Matteo D'Apolito

Nato a San Giovanni Rotondo (FG), compie gli studi musicali presso il Conservatorio «U. Giordano» di Foggia.

 

Particolarmente congeniale al repertorio buffo interpreta Don Bartolo ne Il Barbiere di Siviglia al Busan Performing Arts (Corea), al Marrucino di Chieti, al Teatro Verdi di San Severo, Stabile di Potenza, Massimo di Pescara, Bonci di Cesena, Opera di Varna (Bulgaria) e in tournée in Benelux.

Recente il successo come Podestà nell'opera Margherita di J. Foroni al Festival di Wexford. Interpreta Alidoro ne La Cenerentola nei Teatri del Giglio di Lucca, Municiplae di Piacenza, Alighieri di Ravenna, Rendano di Cosenza e al Luglio Musicale Trapanese, Fleville e Mathieu in Andrea Chenier al Teatro Umberto Giordano di Foggia. E' Mamma Agata ne Le Convenienze ed Inconvenienze Teatrali nei Teatri Verdi di Pisa, del Giglio di Lucca e Goldoni di Livorno; Papageno ne Il Flauto Magico alla Royal Opera di Muscat; Don Profondo ne Il Viaggio a Reims al R.O.F. di Pesaro e a Foggia; Amarone nella prima esecuzione assoluta di Una di vino commedia di Luis Bacalov all'Auditorium Verdi di Milano, Gaudenzio ne Il Signor Bruschino al Teatro Marrucino di Chieti, Don Bartolo ne Il Barbiere di Siviglia di Paisiello a Teramo; Leporello in Don Giovanni a Foggia; Selim in una selezione de Il Turco in Italia al Teatro Municipale di Piacenza; Lorenzo ne I Capuleti e i Montecchi al Teatro Verdi di Padova e al Castello “Tito Gobbi” di Bassano del Grappa; Schaunard ne La bohème, i ragazzi e l'amore al Teatro Regio di Torino e Parvolo Patacca in Giove a Pompei di U. Giordano al Teatro Giordano di Foggia e al Teatro degli Scavi di Pompei.

E' Dulcamara ne L'Elisir d'Amore al Teatro Rendano di Cosenza e al Seoul Arts Center (Corea del Sud). Tra le altre apparizioni all'estero Sagrestano in Tosca al Seoul Sejong Center e al Busan Performing Arts; Uberto ne La Serva Padrona al Teatro Coliseo di Buenos Aires e Tobia in Ser Marcantonio al Festival di Wildbad; Betto di Signa e Talpa nel Trittico Pucciniano al Seoul Arts Center.

 

 

 

Si esibisce in concerto a Foggia eseguendo la IX Sinfonia di L.v. Beethoven, il Requiem di G. Fauré e i Carmina Burana di C. Orff.

 

 

 

Tra gli impegni futuri Don Bartolo ne Il Barbiere di Siviglia per ragazzi al Teatro Regio di Torino e Beaupertuis ne Il Cappello di Paglia di Firenze di N. Rota al Teatro San Carlo di Napoli.